SalusNet al Forum Ecm - 4° Conferenza Nazionale sulla formazione continua in medicina

15 -16 ottobre 2012 - Centro Congressi Villa Erba, Cernobbio (Co)

Pubblicato lunedì 10 settembre 2012
Autore Manuela Biello

Anche quest’anno Salusnet sarà presente a Cernobbio dove si terrà la Conferenza nazionale sulla formazione continua in medicina, importante appuntamento per tutti gli attori del sistema ECM che in questa occasione presentano esperienze, progetti e novità in materia di formazione medico-scientifica.

Sotto la direzione della Commissione Nazionale per la Formazione Continua in medicina e in collaborazione con Age.Na.S  (Agenzia Nazionale per i Servizi Nazionali Regionali), si discuterà, tra le altre cose, delle linee guida relative al nuovo sistema  ecm approvato dalla Conferenza Stato - Regioni lo scorso 19 aprile. Nel documento sono riportati i requisiti e le procedure per l’accreditamento dei Provider, il ruolo di Ordini e Collegi nella certificazione della formazione, l’importanza di controlli, verifiche e monitoraggi dei corsi. Tra le novità, la possibilità per le aziende che sponsorizzano un evento, di reclutare direttamente i discenti.

Puntare sulla qualità di percorsi formativi e sulla necessità di definire un indicatore di valutazione sarà uno dei punti chiave del prossimo dibatto. In un contesto come quello attuale in cui i notevoli tagli al fondo sanitario nazionale dimezzano le già scarse risorse destinate alla formazione, Salusnet offre un modello organizzativo basato sulla creazione di un network di ASL ed AO in cui si condividono e si promuovono le best practices. Lo sviluppo di una rete di formazione, attraverso lo strumento FAD, consente di conciliare rigore gestionale, standard di qualità e di raggiungere un grande numero di operatori della sanità perseguendo gli obiettivi nazionali, regionali ed aziendali richiesti.

È necessario ripensare alla formazione per dare corpo e visibilità alle eccellenze aziendali: l’incontro di Cernobbio rappresenta una importante occasione di confronto e di riflessione sui punti di forza e di debolezza dell’attuale sistema formativo, nonché un modo per diffondere e condividere l’esperienza di Salusnet, per un governo della formazione sempre più efficace e consapevole.